L’opposizione in Francia alla riforma delle pensioni ed i giovani europei in cerca di lavoro

La protesta francese è un segnale positivo per i giovani ed i lavoratori di tutta Europa

La protesta francese è un segnale positivo per i giovani ed i lavoratori di tutta Europa

La lotta in Francia contro la riforma delle pensioni voluta dal governo Sarkozy ha visto scendere in piazza anche gli studenti delle scuole medie superiori e delle università. La riforma prevede un allungamento di età sia per la pensione minima da 60 a 62 anni e a 67 per la pensione massima entro il 2018. Anche la Francia dunque, con un deficit annuo sul debito pubblico salito al 7,7% ed un tasso di disoccupazione più elevato di quello italiano, mette le mani sulle pensioni.
Ma perchè i giovani studenti partecipano alle agitazioni per un problema che non li riguarda nell’immediato? Perchè è stata evidentemente l’occasione per esprimere il malcontento delle nuove generazioni che hanno difficoltà a trovare lavoro e quando lo trovano il più delle volte è precario e a cui il governo francese, ma nella sostanza anche i governi italiani di questi ultimi anni, di destra e di ” sinistra “, sa soltanto dire che bisognerà Continue reading

Sugli incidenti avvenuti allo stadio di Genova che hanno impedito la partita di calcio Italia-Serbia

Scontri Italia-Serbia

Scontri Italia-Serbia

I gravi incidenti avvenuti martedì 10 ottobre allo stadio di Marassi di Genova prima e dopo la partita di calcio tra la nazionale di calcio italiana e serba, non possono essere ridotti ad un semplice problema di teppismo da stadio. Il fatto stesso che i tifosi serbi, coscientemente, abbiano voluto impedire lo svolgimento della partita e causare molto probabilmente la esclusione del loro paese dai campionati europei del 2012 significa che c’è dell’altro.
Dicendo questo non vogliamo certo difendere gli atti di vandalismo ed i danni causati alla città di Genova ed ai suoi abitanti , vogliamo invece mettere in luce il fatto che, indipendentemente dalla linea politica che sta dietro questa azione, c’è un legame tra quanto avvenuto e la situazione in cui versa la Serbia ed il popolo serbo. Continue reading